Messina: giovane assassinata, il fidanzato confessa

Dopo poche ore dal delitto ha confessato l’assassino. Christian Ioppolo ha ammesso di aver ucciso la fidanzata, Alessandra Immacolata Musarra, 23 anni.

La giovane è stata trovata morta nel proprio letto nel quariere di Santa Lucia Sopra Contesse a Messina. Dopo un lungo interrogatorio in questura il fidanzato ha confessato, confermando i sospetti degli inquirenti.

Il movente del delitto è stata la gelosia. Si sta svolgendo adesso l’interrogatorio dell’omicida alla presenza del suo avvocato. A coordinare l’indagine è il procuratore Maurizio De Lucia.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi