Furnari (Me): acquedotto Eas, conferenza stampa il 25 marzo

Si continua a parlare nel messinese dei problemi relativi alla gestione dell’acquedotto EAS che serve i comuni di Valdina,Cesarò, Forza d’Agrò, Mazzarrà Sant’Andrea, Casalvecchio, San Teodoro e Venetico, era stato commissariato qualche settimana fa.

Il motivo è stata la mancata presa in consegna degli acquedotti dall’Eas da parte dei nove comuni del messinese. Il 25 marzo prossimo alle 10.00 al comune di Furnari nei locali di palazzo Marziani, si terrà una conferenza stampa sulla vicenda.

La regione, con legge 19/2015 ha imposto il trasferimento coatto dell’impianto ai singoli Enti senza legittimarli a tariffare il servizio dirico garantito ai cittadini coprendo i costi di manutenzione.

L’effetto conseguente è quello di aggravare sul bilancio comunale tutti i costi dell’impianto determinando l’imminente rischio di dissesto finanziario.

Lo scopo dell’incontro pubblico del 25 è quello di stilare un documento congiunto di richiesta di intervento normativo di modifica dell’attuale assetto ideato dalla legge regionale da inoltrare al parlamento nazionale e regionale, fino a chiedere l’audizione alla commissione regionale competente. La conferenza del 25 marzo sarà aperta al pubblico.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi