Capo d’Orlando (Me): turismo internazionale e tutela ambientale, intervista a Carlos Vinci

Carlos Vinci, orlandino per eccellenza con la voglia di trasformare il modo di fare turismo apportando un business internazionale a Capo d’Orlando, centro tirrenico del messinese. Un personaggio rilevante per il turismo orlandino, cresciuto tra gli scogli del borgo di San Gregorio. Il suo è un percorso lungo che affonda le sue radici nel 1995.

La passione di Carlos Vinci inizia proprio dall’amore per la vita coniugato all’amore per la bellezza. Tutela dell’ambiente, valorizzazione dei paesaggi, decollo dell’imprenditoria turistica, sviluppo territoriale, forme costruttive occupazionali, contrasto allo scempio edilizio, bonifica dei rifiuti sono alcune delle attività che hanno visto impegnato Carlos Vinci in prima linea, coinvolgendo anche tanti giovani che, come lui, credono ad uno sviluppo possibile e sostenibile.

Di seguito la prima intervista a Carlos Vinci che spiega ai nostri microfoni il cammino intrapreso, le motivazioni, le lotte, gli obiettivi raggiunti e i propositi da realizzare.

Nel secondo appuntamento, parleremo del borgo di San Gregorio. Intervisteremo giovani e turisti, parleremo dei sentieri turistici, del progetto pesca-turismo ed ittiturismo di enogastromia e cinema.

Insomma, un percorso che vuole illustrare al meglio obiettivi raggiunti e grandi propositi da ottenere, il tutto per educare le nuove generazioni alla possibilità concreta di lavorare ottenendo il massimo risultato, rispettando l’ambiente che ci circonda per esaltarlo al meglio delle sue potenzialità.

 

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi