Fiumedinisi (Me): si inaugura l’impianto di distribuzione del metano

Sarà inaugurato sabato 26 gennaio alle 18.00 in piazza Matrice a Fiumedinisi l’impianto di distribuzione del gas naturale nel territorio del Bacino Sicilia Jonico-peloritano.

“La realizzazione delle rete metanifera nella fascia jonica della provincia messinese – ha dichiarato il sindaco metropolitano Cateno De Luca – costituisce il raggiungimento di un fondamentale traguardo che apre nuovi scenari di sviluppo sociale ed economico per l’intera area. Un obiettivo inseguito per oltre trent’anni che oggi diventa realtà. Grazie al completamento dell’opera si sono creati e si creeranno in futuro nuovi posti di lavoro per tecnici manutentori ed operai specializzati, impegnati nella gestione della rete”.

Il consorzio è composto dai comuni di: Fiumedinisi (capofila), Alì, Alì Terme, Antillo, Casalvecchio Siculo, Furci Siculo, Itala, Mandanici, Nizza di Sicilia, Pagliara, Roccalumera, Sant’Alessio Siculo, Savoca, Scaletta Zanclea, Santa Teresa di Riva.

L’opera, progettata e realizzata dall’azienda “Fin Consorzio” di Roma, è tra le più imponenti tra quelle fin qui realizzate nel comprensorio jonico messinese e si estende per 75 chilometri.
Dopo un’attesa di oltre trent’anni e a dieci anni dall’avvio delle procedure di costituzione del raggruppamento dei Comuni della Riviera Jonica messinese, grazie all’impiego di risorse pubbliche e private per circa 120 milioni di euro, la rete metanifera andrà a servire un bacino di 35mila cittadini residenti.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi