Catania: un messaggio whatsapp la libera dal suo aguzzino, uomo arrestato

E’ stato un messaggio whatsapp inviato ad un maresciallo a liberarla dal suo aguzzino. Un uomo che diceva di amarla e invece la vessava e la picchiava.

La donna, sentendosi ancora legata affettivamente a lui, credendo alle promesse che le faceva dicendole di essere cambiato, non aveva troncato del tutto la frequentazione consentendo alcuni incontri che si sono rivelati deleteri in quanto l’uomo ha solo dimostrato di volerla soggiogare ai suoi voleri continuando ad usarle violenza fisica e verbale.

La donna, delusa e minata nel corpo e nella mente, ha deciso di lasciarlo e di rivlgersi ai carabinieri di Gravina per denunciare la vicenda e la sua tormentata storia d’amore.

Un maresciallo ha raccolto la testimonianza della donna e per rassicurarla le ha fornito il proprio numero di telefono cellulare. Proprio a quel telefono la scorsa notte è arrivato un messaggio whatsapp in cui la donn riferiva che l’ex era entrato in casa per minacciarla, aggredirla e intimarle di vestirsi e seguirlo.

Il maresciallo, ricevuto il messaggio, ha immediatamente attivato la centrale operativa della Compagnia di Gravina che ha inviato sul posto un equipaggio del Nucleo Radiomobile il quale, oltre a bloccare ed ammanettare il reo, ha accertato come lo stesso poco prima, non avendo avuto alcuna risposta al citofono, aveva scavalcato la recinzione posta a protezione della proprietà,​ sfondato a calci l’uscio di casa, per entrare nell’immobile ed aggredire la poveretta colpevole, secondo la versione fornita dall’aggressore, di nascondere in casa un amante.

L’arrestato, il pregiudicato catanese R.P. di anni 47, dopo una notte passata in camera di sicurezza, è stato ammesso al giudizio per direttissima al termine del quale il giudice ne ha disposto la sottoposizione agli arresti domiciliari.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi