Catania: applicavano cavallo di ritorno a commerciante, arrestati

Due persone sono state arrestate a Catania perché applicavano il cosiddetto cavallo di ritorno ad un commerciante. Sono stati arrestati Bernardo Litrico e Salvatore Villano dai carabinieri della stazioen di piazza Dante.

I due devono rispondere del reato di estorsione aggravata. Il commerciante, proveniente dalla provincia di Ragusa, ha parcheggiato il suo furgone in corso Sicilia per poi recarsi ad acquistare della merce in zona. Dovendo sbrigare altre incombenze, si è allontanato per mezz’ora ma quando è ritornato ha trovato il furgone con il portellone posteriore forzato e tutta la mercanzia era sparita.

Sconfortato, il commerciante si è guardato intorno e ha trovato l’”assistenza di due presunti posteggiatori abusivi”. I due hanno proposto di intermediare, dietro una piccola offerta di 50 euro, per far ritornare la merce sul furgone.

La vittima non ha potuto far altro che rivolgersi ai carabinieri di piazza Verga per sporgere denuncia dove ha trovato gli uomini del nucleo operativo di piazza Dante. i militari gli hanno consegnato di consegnare banconote da 50 euro precedentemente fotocopiate e di tornare sul posto.

Protetto da un dispositivo di osservazione predisposto dai carabinieri, l’uomo è ritornato nel parcheggio dove si sono materializzati i due intermediari che hanno spiegato come i 50 euro non erano però sufficienti a convincere gli “amici” a restituire la merce del valore di circa 700 euro e che dovevano avere ulteriori 50 euro.

La vittima, fingendo di acconsentire, ha tirato fuori il portafoglio e ha consegnato loro altri cinquanta euro. In quel momento è scattato l’intervento dei militari che hanno ammanettato i correi, recuperando la banconota contrassegnata.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi