Biancavilla (Ct): armi clandestine nella proprietà di un pregiudicato

Nella sua proprietà agricola aveva delle armi clandestine e lui fabbricava i proiettili. Lo hanno scoperto i carabinieri che lo hanno arrestato. Le manette sono scattate ai polsi di Giuseppe Sapia, 37 anni, già gravato da precedenti speciici.

Al termine di una breve ma proficua attività info-investigativa, i militari hanno avuto accesso al terreno di proprietà dell’uomo in località Guardia Maio del comune di Biancavilla, dove un’approfondita ispezione dei luoghi ha consentito di rinvenire, sotto un cumulo di pietre, diverse armi e munizioni.

In particolare, sono stati trovati e sequestrati un fucile automatico calibro 12 marca Franchi risultato rubato a Cansa di Puglia nel 1991; una pistola a salve modificata in arma comune da sparo, 800 cartucce di diverso calibro,3  kit completi per la produzione e ricarica di cartucce.

Le armi sequestrate saranno inviate agli esperti del RIS di Messina per essere sottoposte a speciici esami tecnico-balistici che poterbbero stabilirne l’eventuale utilizzo in precedenti episodi criminosi. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Catania piazza Lanza.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi