Milazzo (Me): operazione di recupero di un marittimo ustionato

Una nave cisterna che transitava nel tratto di mare compreso tra Capo Peloro e Capo Milazzo nel messinese, è stata recuperata dagli agenti della guardia costiera della capitaneria di porto di Milazzo.

Erano le 10.45 quando la sala operativa della capitaneria di porto è stata allertata dal comandante di un marittimo ustionato. L’intera operazione è stata coordinata dalla guardia costiera di Milazzo che ha disposto, avvalendosi del pilota di turno, l’avvicinamento del mercantile sotto costa e l’uscita della motovedetta preposta al soccorso per effettuare il trasbordo del traumatizzato.

Il malcapitato è stato trasportato immediatamente in porto per ricevere le cure del personale del 118. All’uomo sono state riscontrate ustioni di primo grado sul 30% del corpo, è stato trasportato all’ospedale Papardo di Messina per ricevere le opportune cure.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi