Catania: concluso il workshop “layer zero 2018”

È il primo contributo concreto al nuovo Piano Regolatore Generale di Catania, che arriva dopo neanche 48 ore dall’incontro sul tema voluto dall’Amministrazione comunale. Tre progetti d’architettura che propongono la rigenerazione urbana delle principali vie d’accesso alla città.

Si tratta dell’area Zia Lisa per chi arriva dall’aeroporto, la zona della Civita in cui sbarcano i croceristi che approdano al porto e giungono coloro che scendono dal treno alla stazione, e la fascia Cannizzaro/Ognina percorsa da chi arriva dall’autostrada A18. Si tratta del risultato finale del workshop internazionale d’Architettura “Layer Zero 2018” che si è concluso oggi (15 dicembre) dopo un’intensa settimana di lavoro che, negli spazi di Palazzo della Cultura, ha visto all’opera oltre 40 architetti, tra studenti, professionisti e visiting provenienti da importanti studi di livello mondiale.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi