Catania: happening della solidarietà il 7 dicembre

Venerdì 7 dicembre alle 10.30 la sala giunta di palazzo degli elefanti a Catania ospiterà l’happening della solidarietà dal titolo “Generazioni d’impatto, ridisegnare il welfare per le comunità”. Catania così diventa il cuore del dibattito su Welfare e sviluppo locale.

L’happening della solidarietà è giunto alla XIX edizione. Si tratta di un evento di prestigio sui temi del welfare e del terzo settore promosso e organizzato dal consorzio Sol.Co rete d’imprese sociali siciliane e patrocinato dal comune di Catania.

Scenario della XIX edizione dell’happening della solidarietà è di nuovo Catania dove l’11 e il 12 dicembre cooperatori, imprenditori, amministratori, rappresentanti delle organizzazioni e cittadini si confronteranno su “generazioni d’impatto, ridisegnare il welfare per le comunità”. Un tema celto per analizzare l’influenza che il terzo settore può e deve esercitare nell’elaborazione e gestione delle politiche pubbliche e nel mondo produttivo, riacquisendo la sua triplice veste che abbraccia il ruolo dei tanti volontari che investono il proprio tempo a beneficio degli altri, la rinnovata identità imprenditoriale, ma anche il cantiere culturale che esso rappresenta.

Con le voci più prestigiose del panorama nazionale durante l’happening l’attenzione verrà rivolta ai giovani e l’impresa, al welfare e allo sviluppo locale con i modelli di co-programmazione e co-progettazione tra pubblico e privato, ai progetti di autonomia per le persone con disabilità e alla comunicazione sociale e di prossimità.

All’interno di Happening 2018 “Cunti di Vino”,  aperitivo solidale i cui proventi verranno destinati al “Centro respiro”, uno spazio ideato dall’Associazione Autismo Oltre all’interno del centro commerciale I Portali di San Giovanni La Punta per le “famiglie con autismo”.

A presentare le novità 2018 il presidente del consorzio Sol.Co. Sergio Mondello; per l’occasione interverranno il sindaco del comune di Catania Salvatore Pogliese; l’assessore ai servizi sociali e politiche per la famiglia, Giuseppe Lombardo; il presidente dell’associazione Autismo oltre, Enrico Orsolini.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi