Comiso (Rg): arrestato corriere della droga con più di 2 Kg di cocaina

Aveva 2.2 Kg di cocaina purissima il corriere della droga arrestato dagli agenti della polizia di Stato a Comiso, nel ragusano. I poliziotti hanno effettuato dei controlli allo scalo aeroportuale e alle stazioni degli autobus della provincia di Ragusa. Si tratta del primo sequestro di cocaina così ingente avvenuto nel territorio ibleo.

Gli agenti , su disposizione della questura, hanno iniziato i controlli in via Zama a Ragusa presso il terminal degli autobus e contestualmente venivano effettuate altre verifiche in provincia e all’aeroporto. Gli investigatori in borghese osservavano la discesa e salita di numerosi passeggeri che ogni giorno partono ed arrivano in provincia di Ragusa.

Dopo circa 20 soggetti controllati a campione, l’attenzione degli agenti è caduta su un uomo che, alla vista degli operatori di polizia, ha prelevato il suo trolley dalla stiva dell’autobus per portarlo con sé a bordo e proseguire il viagglio. Il movimento alquanto sospetto faceva scattare il controllo, pertanto i poliziotti della mobile hanno ultimato le verifiche su alcuni passeggeri dedicandosi all’arrestato di oggi.

L’uomo, alla vista degli agenti che si sono qualificati, ha iniziato a tremare, cercando in tutti i mod una via di fuga inesistente vista la presenza di più agenti e della squadra volanti.  Nel trolley c’erano ben 2.200 grammi di cocaina. Successivamente è stata effettuata una perquisizione personale che permetteva di risalire al luogo di partenza e del tragitto effettuato.

La scientifica ha effettuato le analisi preliminari sulla sostanza stupefacente accertando la qualità e la quantità. La cocaina, ancora, pura, una volta tagliata avrebbe raggiunto quantitativi maggiori per un valore di mercato di circa 300 mila euro.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi