Patti (Me): mozione per potenziare l’ospedale Barone Romeo

All’ospedale Barone Romeo di Patti, nel messinese, da sette anni mancano i primari. Una situazione difficile attenzionata da una mozione presentata oggi da Danilo Lo Giudice all’Ars. La mozione impegna il governo Musumeci a riqualificare l’ospedale “come dipartimento di emergenza di primo livello e non come presidio di base”.

Nella mozione Lo Giudice sottolinea che il ruolo dell’ospedale articolato in 24 unità operative, dotato di elipista notturna e di 131 posti letto, svolge a avore di tutto il comprensorio, tanto da essere inserito con le proprie strutture nella rete di protezione civile nazionale e regionale.

“Un ospedale – afferma Lo Giudice – che ogni anno garantisce decine di migliaia di prestazioni ambulatoriali ed interventi ai cittadini di un’area vastissima, nonostante subisca una cronica e grave carenza di personale medico e paramedico, di cui è emblematica l’assenza di alcuni primari addirittura da sette anni!”.

In particolare, il deputato di Sicilia vera sollecita interventi di potenziamento relativi ai reparti di: chirurgia, cardiologia ed emodinamica, oculistica, ortopedia ed otorinolaringoiatria e la riattivazione della nefrologia.

“In un territorio vasto ed orograficamente complesso come quello della costa nord del messinese ed anche a fronte delle carenze infrastrutturali che interessano la nostra provincia è un presidio fondamentale per garantire la salute dei cittadini.

Al governo Musumeci chiediamo l’assunzione di un impegno concreto e di provvedimenti tangibili perchè questo ospedale possa essere all’altezza delle necessità del territorio”.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi