Palermo: bene il Rigoletto di John Turturro con la giovanissima Sgarlata

Ha riscosso grandi successi la messa in scena del Rigoletto di John Turturro al teatro Massimo di Palermo. Sul podio, in qualità di direttore d’orchestra, Stefano Ranzani. In scena un cast in cui spiccava l’applauditissima Maria Grazia Schiavo nei panni di Gilda e accanto a lei il Rigoletto interpretato da George Petean; il duca di Manota è stato Leo Nucci, il più grande baritono vivente.

Sul palco anche la giovanissima soprano Emanuela Sgarlata, 21enne di Chiaramonte GUlfi (Ragusa) nei panni del paggio della duchessa. La soprano è stata inserita nel cast dopo una lunga selezione, riuscendo a conquistare l’attenzione del regista e del direttore d’orchestra.

Per Emanuela Sgarlata una grande soddisfazione ed un ottimo trampolino di lancio per la sua carriera. Così, dopo il successo a Spoleto nell’ambito della settantaduesima stagione lirica dopo aver superato un’altra selezione, piazzandosi tra i primi quattro.

Conclusa questa esperienza al fiano di assoluti protagonisti del bel canto, dal prossimo gennaio la soprano siciliana inizierà la stagione lirica nell’ambito del maggio fiorentino.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi