Grammichele (Ct): scaraventa anziana a terra per strapparle la catenina d’oro

Il sorvegliato speciale di Grammichele (Catania), Gesualdo Montemagno, è stato arrestato dai carabinieri. L’uomo ha scaraventato a terra un’anziana donna per strapparle dal collo una catenina d’oro.

Per lui si sono aperti i cancelli del carcere. La vittima, a causa della violenta caduta, è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico.

Le manette sono scattate ai polsi del 34enne, già sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza e all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e di obbligo di dimora nel comune di residenza per rapina aggravata, lesioni personali e violazione degli obblighi inerenti la misura di prevenzione cui era sottoposto.

La mattina dello scorso 31 ottobre la donna, 87 anni, era andata al cimitero a rendere omaggio al marito sepolto nel cimitero di Grammichele. All’uscita dal luogo sacro l’anziana si è imbattuta nel criminale che, pur di strapparle dal collo una catenina d’oro, l’ha fatta cadere al suolo provocandole la frattura del femore come è stato diagnosticato dai medici dell’ospedale Gravina e Santo Pietro di Caltagirone.

I carabinieri hanno avviato immediatamente le indagini riuscendo a restringere il cerchio dei sospettati e, con la collaborazione attiva di alcuni testimoni presenti e della stessa vittima, sono risaliti con certezza all’autore.

Il malfattore ieri notte è stato arrestato nella propria abitazione e ristretto nel carcere di Caltagirone su disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi