Catania: vedetta della droga si fa arrestare per proteggere gli spacciatori

Agenti della squadra Lupi nel quartiere Librino a Catania hanno arrestato una vedetta della droga. Le manette sono scattate ai polsi del giovane Alessandro Cappadonna, 23 anni. Il ragazzo, alla vista dei carabinieri ha urlato agli spacciatori: “scappate, ci sono le guardie”.

Il giovane dovrà rispondere di evasione e resistenza a pubblico ufficiale. Sottoposto agli arresti domiciliari per altro reato, si è piazzato sotto il portico di uno dei palazzi di viale Castagnola con le mansioni di vedetta dei due pusher che stavano piazzando la droga agli assuntori.

Dopo la convalida dell’arresto, per il giovane è stata disposta la traduzione nel carcere di Catania piazza Lanza.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi