Catania: non voleva rientrare in comunità, arrestato

Non voleva rientrare nella località a cui era stato affidato ed è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Librino a Catania. Le manette sono scattate ai polsi di Salvatore Alessandro Chiarenza, 34 anni.

L’uomo è stato riconosciuto colpevole di vari reati, con determinazione di pene concorrenti definita con sentenza di giugno del 2017, ma amesso al beneficio della misura alternativa dell’affidamento ai servizi sociali presso una comunità terapeutica in provincia di Trapani.

Rientrato a Catania per un permesso, il giovane ha deciso di non rientrare più nella comunità dove doveva svolgere i servizi sociali. Adesso Chiarenza dovrà finire di scontare la pena nel carcere di Catania piazza Lanza.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi