Caltanissetta: somministrava alcolici a minori, pub chiuso per tre mesi

Per tre mesi un pub di Caltanissetta resterà chiuso. Gli agenti della polizia hanno scoperto, infatti, che vendeva alcool a minori. Sono state elevate sei infrazioni per violazione della normativa sul divieto di fumo a Niscemi.

Gli agenti della questura di Caltanissetta negli ultimi giorni hanno eseguito mirati controlli ad esercizi commerciali del capoluogo e di Niscemi per verificare il rispetto delle norme da parte di avventori e titolari.

Il titolare dell’esercizio commerciale è stato condannato al pagamento di 666,67 euro, oltre ad aver avuta sospesa l’attività per tre mesi.

A Niscemi, invece, gli agenti hanno rilevato sei infrazioni per violazione della normativa sul divieto di fumo nei locali pubblici e per violazioni alla vendita di alcolici. In particolare, una sanzione amministrativa di 400 euro.

Per omessa vigilanza da parte di un titolare sul divieto di fumo; due sanzioni amministrative di 110 euro, comminata a due avventori che fumavano dentro un bar; due sanzioni amministrative di 440 euro per omessa esposizione del cartello “divieto di fumare” al titolare di due bar ed una sanzione amministrativa di 308 euro al titolare di un bar per violazioni inerenti la vendita di alcolici.

I controlli proseguiranno in tutta la provincia per cercare di arginare il fenomeno.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi