Barcellona Pozzo di Gotto (Me): scoperto centro scommesse abusivo

Un centro scommesse abusivo è stato sequestrato dagli agenti della guardia di finanza di Barcellona Pozzo di Gotto, nel messinese. L’esercizio commerciale, apparentemente in regola, è risultato essere privo di ogni licenza autorizzativa e concessione di gioco. Nel corso degli accertamenti è stata trovata una apparecchiatura tecnica costituita da Pc e stampanti termiche nonché numerose ricevute di gioco attestanti l’attività abusiva di raccolta di scommesse.

Nell’esercizio commerciale i finanzieri hanno trovato un minorenne intento a giocare, mentre un altro è stato bloccato mentre tentava di accedere all’interno. Il titolare è stato sanzionato.

Fondamentale l’analisi tecnica delle postazioni di gioco, svolta anche con l’ausilio tecnico di funzionari dell’agenzia delle dogane e dei monopoli di Messina che ha permesso di rilevare collegamenti diretti a piattaforme di gioco online e la cronologia delle scommesse effettuate. L’esercente aveva predisposto le apparecchiature, connesse alla rete telematica, per consentire ai clienti di scommettere e giocare su piattaforme di soggetti privi di qualsiasi concessione.

Tre le persone denunciate per esercizio abusivo di gioco e scommesse. Il reato prevede la pena della reclusione dai sei mesi a tre anni. sono state anche comminate sanzioni amministrative pecuniarie per più di250 mila euro ed è stato sequestrato l’immobile dove si trovava il centro scommesse e l’apparecchiatura ritrovata.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi