Palermo: a palazzo Steri “scrivere con la luce” con il maestro Storaro

Ha vinto ben tre premi Oscar come direttore della fotografia. Il maestro Vittorio Storaro, direttore della fotografia del film Apocalypse Now, Reds e L’ultimo imperatore, porta la sua ultima mostra “Scrivere con la luce” a Palermo.

Opening il 4 ottobre alle 18.30 a palazzo Steri in piazza Marina nel capoluogo siciliano. Un appuntamento da non perdere anche per conoscere lo stesso Storaro. La mostra rappresenta l’approfondimento delle poetiche del linguaggio cinematografico attraverso una selezione di circa 70 tra immagini di dipinti e fotografie, realizzate con doppie impressioni, tratte dai lavori più celebri del maestro e poste a confronto con il modo di rappresentare la luce nella pittura del Seicento che ha costituito fonte d’ispirazione per l’artista.

Tre le sezioni in mostra che rispecchiano lo studio ultra trentennale di Storaro sui temi di: luce, colori ed elementi.

La mostra Scrivere con la Luce vuole raccontare come l’intuizione e la folgorazione della Luce attraverso i capolavori assoluti di grandi pittori, a partire da Caravaggio, hanno determinato il processo creativo poi trasferito nelle scene di altri capolavori, da premio Oscar, di grandi registi internazionali.
La mostra è il risultato di cinquanta anni di ricerche sul linguaggio dell’immagine fotografica e cinematografica; è il substrato teorico per l’ideazione figurativa di tutti i suoi film ai quali Storaro ha lavorato. La Luce nei capolavori del ‘600, ed in modo esemplare nella Vocazione di San Matteo di Caravaggio, costituisce elemento del divenire culturale trasferito nella contemporaneità; una folgorazione così potente, da permeare ed indirizzare l’intera carriera creativa del maestro Storaro.

Info e prenotazioni mostra: ‪06 45664640 – beniculturali.info@gmail.com
‪091 23893788 – beniculturali.steri@gmail.com

Info e prenotazioni scuole: ‪091 23893788 – beniculturali.steri@gmail.com

Info e prenotazioni tour: ‪091 23893788 –  steri.biglietteria@gmail.com

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi