Sant’Agata di Militello (Me): presentato Curtigghiu, Gallegorock 2018

Tutto pronto a Sant’Agata di Militello, centro nebroideo in provincia di Messina, per Curtigghiu, Gallegorock 2018, il primo festival dedicato alla musica popolare ideato da Lello Analfino, leadere de I Tinturia nonché direttore artistico della manifestazione.

Curtigghiu, finanziato dall’assemblea regionale siciliana, è stato presentato alla stampa oggi a Sant’Agata di Militello. Sul palco di piazza Crispi, rigorosamente ad accesso gratuito, si esibiranno grandi artisti che racchiudono l’essenza della cultura e della tradizione musicale italiana e siciliana del calibro di Mario Venuti, Giovanni Caccamo, Babil On Suite, Tinturia, Peppe Qbeta, Diodato, Erica Mou, iPercussonici, Amanda Vitale con la conduzione di Red Ronnie.

Tre giorni di spettacoli in piazza Vincenzo Consolo. Ci sarà anche spazio per il buon cibo con lo Street food village con i prodotti locali dell’enogastronomia.

Questa mattina sulla terrazza del castello Gallego la presentazione dell’evento alla presenza del sindaco Bruno Mancuso, del vice presidente dell’Ars Giancarlo Cancelleri, del direttore artistico Lello Analfino, di Nuccio La Ferlita di Puntoeacapo, dell’assessore alla cultura, Antonio Scurria ed il presidente della pro loco Pippo Natoli.

“Curtigghiu è per noi parlare di qualcosa nelle piazze e tra la gente e farlo in musica diventa davvero straordinario – afferma Lello Analfino – .  La cosa bella per ogni artista è vivere il concerto come un vero e proprio evento e sarà proprio così qui a Sant’Agata, dove avremo la fortuna, insieme a tutti gli artisti, di stare tre giorni a contatto con la gente, con i cittadini ed i visitatori che verranno a godere delle bellezze locali e di quello che sarà certamente un bello spettacolo”.

“L’auspicio è far diventare questo territorio sempre più importante con delle iniziative in più – ha detto Giancarlo Cancelleri –. Mi piace la storia di grande collaborazione per questo evento tra il sindaco, l’amministrazione comunale ed il sottoscritto, come deputato regionale, ognuno con la propria cultura politica, insieme ad un artista come Lello senza colore politico, tutti insieme per trovare idee e risorse per realizzare un evento di ottima qualità”.

“Dobbiamo ringraziare Giancarlo Cancelleri, ormai un concittadino santagatese a tutti gli effetti, che si è speso per questa manifestazione, e tutti quanti hanno lavorato e si stanno impegnando per questo evento – ha detto il sindaco Bruno Mancuso –. Questa è una bellissima iniziativa che ha l’impronta della cultura e della sicilianità, un’esaltazione della nostra storia e delle nostre tradizioni attraverso la musica. Siamo veramente felici che sia stata scelta Sant’Agata”.

“Un evento non solo musicale ma anche culturale che passa dalla fruizione del centro storico alle degustazioni delle eccellenze enogastronomiche localicommenta l’assessore Antonio Scurria –. Un’esaltazione della sicilianità che rilancia Sant’Agata per una manifestazione che speriamo possa diventare un appuntamento fisso. Ho il dovere di ringraziare tutti quanti hanno reso possibile l’organizzazione dell’iniziativa e tutti gli sponsor che hanno dato il loro contributo”.

Questo il programma degli spettacoli a partire dalle ore 21.

Giovedì 20 settembre
Open act Amanda Vitale
MARIO VENUTI – GIOVANNI CACCAMO – BABIL ON SUITE

Venerdì 21 settembre
Lello Analfino & TINTURIA – PEPPE QBETA

Sabato 22 settembre:
DIODATO – ERICA MOU – IPERCUSSONICI

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi