Messina: insegue la compagna e si scaglia contro i poliziotti

Stava inseguendo la propria compagna, cercando di farla salire a forza sulla propria auto. La scena non è passata inosservata agli agenti della polizia di Stato di Messina che sono intervenuti.

I fatti risalgono a domenica, ma sono stati resi noti soltanto oggi e si sono svolti nel piazzale imbarco automezzi pesanti della stazione marittima.

Qui un ragazzo di 28 anni è stato arrestato dagli agenti intervenuti a difesa della compagna. L’uomo, in evidente stato di agitazione, non si è fermato nemmeno all’arrivo degli agenti della locale sezioen di polizia ferroviaria. Questi ultimi, nonostante i ripetuti tentativi di riportarlo alla calma sono stati aggrediti e costretti ad arrestare il giovane per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

I successivi accertamenti hanno confermato la condotta aggressiva e i maltrattamenti nei confronti della compagna. Per questo l’uomo è stato anche denunciato per maltrattamenti.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi