Giarratana  (Rg): “la perla degli Iblei”, il documentario di Giuseppe Angelica

Giarratana, la perla degli Iblei” è il documentario di Giuseppe Angelica, realizzato dalla casa editrice Edizioni G.A. . Il lavoro sarà presentato venerdì 21 settembre alle 20.00 all’ex cinema Bellini di Giarratana, centro in provincia di Ragusa.

A condurre la serata sarà Santi Benincasa in compagnia della giornalista Valentina Frasca per quanto riguarda la casa editrice.

La G.A. è una realtà unica nel suo genere nel territorio Ibleo. È attiva a 360 gradi nella promozione della cultura con libri editi anche in formato e-book e audio book oltre che cartacei e del turismo in Sicilia. La casa editrice dallo scorso giugno ha acceso i riflettori su Giarratana, realizzando un documentario di 45 minuti che è un condensato di storia, racconti ed emozioni vissute.

La regia è stata affidata ad Antonio Centomani (Rai5), mentre la post produzione è stata di Antonella Scalone. Dalla vita politica ai punti di forza e di debolezza dell’area montana, dall’economia agli eventi principali: la sagra della cipolla e il presepe vivente; dalle problematiche sociali alla fuga dei giovani, fino ai racconti di chi decide di rimanere e di creare luoghi di aggregazione che funzionano, come il centro diurno per anziani.

A raccontare Giarratana ad Alessandra Molinari (Rai Uno) sono i giarratanesi, gli amministratori, le voci storiche, le associazioni con i loro i presidenti, sono coloro che la vivono ogni giorno e sentono il richiamo delle radici allungarsi fin dentro di sè.

“La nostra realtà editoriale – ha commentato il direttore Giuseppe Angelica – vuole diventare un punto di riferimento in fatto di tradizioni e cultura in Sicilia, e le storie che raccontiamo nei nostri documentari sono quelle che vogliamo consegnare alle nuove generazioni, perché senza consapevolezza del proprio passato non ci può essere un vero futuro”.

Alla serata prenderanno parte il sindaco, Bartolo Giaquinta, con gli assessori della sua giunta, e il Presidente del consiglio comunale Giuseppe Giaquinta con i consiglieri, le associazioni e i partner privati che sostengono l’iniziativa, finalizzata alla promozione del borgo attraverso il portale Ialmo.it.

L’ingresso è libero, fino ad esaurimento posti.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi