Libri: “Padre Pino Puglisi”, per la prima volta raccontato dai familiari

Padre Pino Puglisi, sacerdote assassinato dalla mafia a Palermo, per la prima volta viene raccontato dai suoi familiari. Il racconto nel libro delle Edizioni San Paolo dal titolo “Padre Pino Puglisi. Martire di mafia, per la prima volta raccontato dai familiari” di Fulvio Scaglione. Il libro sarà presentato i occasione del 25esimo anniversario della morte del sacerdote e della vitisa di papa Francesco a Palermo il prossimo 15 settembre.

Il 15 settembre è la stessa data in cui venne assassinato don Puglisi. La sua figura viene tratteggiata nel libro la cui prefazione è stata scritta da Corrado Lorefice, arcivescovo metropolita di Palermo, mentre la postfazione è di Maurizio Artale, presidente del centro di accoglienza padre nostro ETS.

La sera del 15 settembre del 1993 padre Puglisi, parroco di Brancaccio, venne ucciso dai killer della mafia. Don Puglisi er un sacerdote mite e deciso nello stesso tempo. Amava la sua terra e voleva combattere, nel suo piccolo, la mafia. Don Puglisi era un martire che nel 2013 è stato elevato agli onori degli altari e proclamato beato da Papa Francesco.

In questo libro, per la prima volta, a parlare di don Pino Puglisi sono gli stessi familairi del sacerdote. Ne emerge un ritratto sorprendente che parte dalla giovinezza, dalla vocazione, dall’impegno con i ragazzi. Ma anche del rapporto con la madre e i fratelli, della delicata funzione di supporto ai nipoti.

In queste pagine la partecipazione alle cause sociali, i primi scontri con la violenza e le faide, si accostano alle feste e agli scherzi in famiglia. E ancora: il rapporto dialettico con le istituzioni, la fondazione del centro di accoglienza Padre Nostro e la fine violenta, sono riletti accanto agli ultimi giorni trascorsi meditando nella casa del fratello. Riga dopo riga riscopriamo padre Pino Puglisi, guardandolo da una prospettiva che non era ancora stata raccontata.

Il libro presenta al suo interno anche un ricco apparato iconografico, con foto inedite, oltre che un appendice ricca di documenti. Parte dei proventi della vendita del libro verrà devoluta per la costruzione di un asilo nido a Brancaccio, ultimo sogno del Beato Giuseppe Puglisi.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi