Tripi (Me): successo per il memorial Antonio Italiano

Più di 160 atleti hanno partecipato a Tripi, nel messinese, alla gara podistica memorial Antonio Italiano. In sessanta sono saliti sul palco per la premiazione.

Presente alla kermesse sportiva che ha riscosso un grande successo, Antonio Catalfamo, deputato regionale; Michele Lemmo, sindaco di Tripi; Alessandro Arcigli, delegato provinciale del Coni e Nunzio Scolaro, presidente provinciale della Fidal.

L’evento ha raccolto oltre 160 tesserati provenienti da tutta la provincia di Messina, come la podistica pattese e l’associazione Torrebianca di Messina, nonché gli atleti di Barcellona e Milazzo.

A vincere la gara “in discesa”, unica nel suo genere, è stato il giovane Nastasi, premiato sul palco insieme alla categoria esordiente e giovani. La corsa denominata “a scinduta d’Abacena” con partenza da Tripi e arrivo a Campogrande, circa 6 Km di tracciato, è stata promossa in occasione del memorial Antonio Italiano, giovane tripense scomparso prematuramente e all’interno del contesto della festa di San Gaetano.

Tra venerdì e sabato numerosi sono stati gli eventi ludici, dalla due giorni dedicata alla scoperta dei sentieri di trekking alla Festa della Birra giunta alla sua decima edizione.

Sport e cultura sono i nostri punti di riferimento con cui puntiamo a rilanciare il Comune di Tripi – ha dichiarato il Sindaco Michele Lemmo – iniziative come queste testimoniano la partecipazione e l’amore per il nostro territorio che si vuole aprire al turismo sportivo e rurale”.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi