Catania: spaccio, un arresto

Paolo Ganci, 40 anni, pregiudicato, è stato arrestato dagli agenti della polizia di Stato a Catania per spaccio e detenzione di droga.

Gli agenti hanno notato Ganci che, dopo aver scambiato qualche battuta con un altro giovane, ha ricevuto da questi una banconota che riponeva in tasca. Nello stesso tempo ha estratto dall’interno del pantaloncino un involucro di carta stagnola e lo ha consegnato all’acquirente. Gli agenti hanno deciso di intervenire e cinturare la zona per bloccare Paolo Ganci.

L’uomo, alla vista degli agenti, ha estratto dal pantaloncino un sacchetto con all’interno la droga e l’ha nascosta in un gabbiotto dell’impianto idrico, posizionato poco distante da lui. Gli operatori, notando questo inutile tentativo, lo hanno bloccato e hanno recuperato la droga.

È stato accertato che il pusher, Paolo Ganci, oltre ad essere un noto pregiudicato del posto, era anche sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Catania.

Ganci è stato sottoposto a perquisizione personale all’esito della quale sono state trovate e sequestrate alcune banconote, ritenute provento dell’attività illecita di spaccio. La droga era suddivisa già in 42 dosi pronte per essere immesse sul mercato.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi