Messina: nigeriano in manette

Agenti della polizia di Stato di Messina hanno arrestato un nigeriano che ieri sera aveva un atteggiamento alquanto aggressivo. L’uomo fintio in manette aggrediva un suo connazionale al centro di accoglienza per minori Liberty hotel.

Gli agenti, alla richiest di fornire documenti e generalità, hanno dovuto chiedere l’aiuto di altri colleghi, tanto era lo stato di alterazione dello straniero. Persino durante il tragitto verso gli uffici di polizia a bordo dell’auto di servizio, l’arrestato sferrava calci al vetro e allo sportello dell’auto di servizio.

L’uomo dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale. Le manette sono scattate ai polsi di david Omonte che dovrà essere giudicato con rito direttissimo.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi