Acquedolci (Me): illuminata l’ala ovest del castello

L’amministrazione comunale di Acquedolci, nel messinese, ha illuminato l’ala ovest dell’antico castello. Un luogo quasi magico che si accinge così a fare da cornice ad eventi estivi culturali.

Ad annunciarlo sulla pagina facebook “Ascoltiamo Acquedolci – Alvaro Riolo Sindaco” è un breve comunicato dello stesso primo cittadino che si è definito “emozionato per il risultato”.

Prosegue la raccolta di firme per il censimento dei luoghi del cuore del FAI per il 2018. Il censimento è gratuito e aperto a tutti e si possono votare tutti i luoghi, ma ogni luogo può ricevere una sola preferenza. Possono votare sia italiani che stranieri, purché maggiorenni, mentre nelle scuole è stata allestita una raccolta firme con appositi moduli per studenti minorenni.

Si potrà votare attraverso il sito www.iluoghidelcuore.it “Castello di Acquedolci”. La pro loco di Acquedolci ha predisposto persino un modulo di raccolta firme per chi non avesse voglia o trovasse difficoltà a effettuare la votazione online. I fogli saranno poi consegnati ai consiglieri della pro loco brevi manu oppure attraverso uno scanner in formato pdf all’indirizzo prolocoacquedolci@gmail.com. é possibile, inoltre, votare, con le cartoline di voto presso le filiali del gruppo Intesa SAnpaolo e tramite l’app FAI. Se il castello di Acquedolci si piazzasse bene in questa votazione potrebbe ricevere consistenti finanziamenti per effettuare diversi interventi anche strutturali.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi