Trapani: Arrestato imprenditore edile vicino a Messina Denaro

Un imprenditore edile di Trapani, vicino al boss Matteo Messina Denaro, è stato arrestato questa mattina dagli agenti della Dia. Le manette sono scattate ai polsi di Nicolò Clemente.

Nel corso dell’operazione sono state sequestrate le società Calcestruzzi Castelvetrani e Clemente costruzioni. L’operazione di oggi rientra nelle iniziative condotte dalla Dia per disarticolare la rete di fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro, attraverso l’individuazione e l’eliminazione del mercato delle imprese mafiose che costituiscono le principali fonti di approvvigionamento finanziario dell’organizzazione mafiosa di Castelvetrano.

Le indagini hanno preso il via dalle dichiarazioni rese dai collaboratorii di giustizia Lorenzo Cimarosa e Giuseppe Grigoli. Entrambi hanno indicato Clemente come una delle più attive espressioni imprenditoriali del sodalizio criminale, attivo nei settori dell’edilizia pubblica e privata e nel commercio del conglomerato bituminoso. Lavorava per assicurare risorse economiche alla “famiglia mafiosa”.

Nelle intercettazioni è emerso che l’imprenditore Nicolò Clemente controllava il territorio anche con minacce e atti intimidatori contro chi non voleva piegarsi alla spartizione delle commesse secondo il valore mafioso.

L’imprenditore trapanese ha partecipato a dei summit di mafia con il presunto reggente di Mazara del Vallo, Dario Messina, già fermato, in cui si parlava di spartizione di lavori edili.

Il legame tra la famiglia Clemente e quella di Messina Denaro è anche di tipo imprenditoriale. Tra le aziende confiscate definitivamente c’è anche la società “Enologica Castellseggio” e nell’elenco dei soci c’erano i nomi delle famiglie vicine a Matteo Messina Denaro.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi