Gela (Cl): rissa del 12 giugno, 2 arresti

Due giovani ventenni sono stati arrestati dagli agenti della polizia di Stato a Gela. Sono stati ritenuti i colpevoli della rissa avvenuta lo scorso 12 giugno.
Il gip del tribunale di Gela, Lirio Conti, su richiesta del pubblico ministero titolare delle indagini, dottoressa Scuderi, ha disposto gli arresti per Emanuele Armando Ferrigno, 20 anni e Salvatore Alma, 22 anni.

I due, già ai domiciliari sin dal 18 aprile scorso nell’ambito dell’operazione “cavallo di ritorno” per associazione a delinquere, estorsioni ed altro, sono risultati coinvolti, insieme ad altre quattro persone, in una rissa fra tre famiglie, scaturita per futili motivi in uno stabile di piazza Aldo Moro a Gela.

Nell’occasione la polizia aveva denunciato 6 persone tra cui i due arrestati che vennero segnalati anche per evasione dagli arresti domiciliari. Uno dei soggetti coinvolti nella rissa, a seguito delle ferite riportate, era stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Gela. Al termine delle formalità di rito gli arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di contrada Balate.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi