Sant’Agata di Militello (Me): verso il geoparco dei Nebrodi

Sant’Agata di Militello, centro tirrenico in provincia di Messina, ospiterà un convegno dedicato alla valorizzazione del patrimonio geo-naturalistico locale.

Un incontro organizzato dal parco dei Nebrodi in collaborazione con l’odine dei geologi di Sicilia e la Sigea, società italiana di geologia ambientale.

L’evento, in programma nella prima settimana di ottobre, ha come obiettivo lo scambio di esperienze e di contributi di studio e ricerca tra professionisti con riferimento a siti e paesaggi di interesse geologico nel comprensorio nebroideo.

“Il territorio del parco dei Nebrodi, infatti, è riconosciuto all’unanimità come sito di elevato interesse per la qualità scientifica, gli elementi di rarità attrattiva e valore educativo. Per questo occorre investire sull’argomento, per riconoscere il giusto ruolo ad un sistema di grande interesse”. Così il presidente del parco dei Nebrodi Luca Ferlito.

“Si tratta di un primo momento di confronto per creare una necessaria rete di azione e procedere alla successiva candidatura come Geoparco europeo, come esplicitato nella prima circolare predisposta dal comitato tecnico scientifico tra l’ente parco e la società italiana di geologia ambientale.

Il convegno è aperto anche a contributi esterni. È prevista una sezione poster e anche un concorso fotografico. La partecipazione all’evento darà diritto al riconoscimento di crediti formativi per i geologi.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi