Catania: guardia giurata picchiata al Vittorio Emanuele

Una guardia giurata in servizio all’ospedale Vittorio Emanuele di Catania è stata aggredita da un uomo che aveva parcheggiato lo scooter in zona vietata. La colpa della guardia giurata è stata soltanto quella di fare notare il cattivo parcheggio all’uomo.

Per questo i carabinieri  del nucleo radiomobile del comando provinciale di Catania hanno denunciato un pregiudicato di 47 anni di San Pietro Clarenza, poiché ritenuto responsabile di lesioni personali.

L’altra sera l’uomo, dipendente della Sicurtransport, stava svolgendo il suo turno di servizio all’ingresso dell’ospedale quando l’aggressore, giunto a bordo di uno scooter, ha preteso di parcheggiare il mezzo nella zona vietata di fronte al pronto soccorso. L’uomo al diniego dell’agente, lo ha aggredito prendendolo a ceffoni.

Grazie alla chiamata fatta al 112 da alcuni cittadini, sul posto è giunto l’equipaggio di una gazzella che ha bloccato l’energumeno che, accompagnato in caserma, è stato identificato e denunciato.

La vittima, visitata immediatamente dai medici del pronto  soccorso, è stata riscontrata affetta da cervicalgia post traumatica e contusione all’emivolto destro con una prognosi di 12 giorni.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi