Palermo: parte la stagione estiva a Piano Battaglia

Parte da venerdì 15 giugno la nuova stagione a Piana Battaglia. Una serie di eventi estivi fino a metà settembre che porterà turisti e appassionati della natura a divertimenti e lunghe passeggiate tra i sentieri della natura Madonita.

La seggiovia è il fiore all’occhiello per coloro che vogliono osservare la bellezza del territorio tra montagne e uno spettacolo di alta quota, senza tralasciare le escursioni lungo i boschi e con il percorso in mountain bike che, per chi non nè è in possesso può essere anche noleggiata sul posto.

Il calendario dell’apertura prevede che gli impianti siano funzionanti dalle 10 alle 18 venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 giugno, poi in tutti i sabati e domeniche di giugno  e di luglio. Ad agosto apertura continuata da sabato 4 fino a lunedì 20 agosto e poi ancora apertura nel fine settimana (sabato e domenica da sabato 25 agosto a domenica 16 settembre.

Oltre una ventina gli eventi previsti durante la stagione. Fra questi il secondo raduno rally/enduro E-MTB in programma il 7 e 8 luglio, l’open Jazz Summer Campus 2018 in programma il 13 luglio e poi ancora l’inaugurazione di sentieri naturalistici il 17 giugno, il ‘giro dei quattro rifugi’ il 9 settembre e poi concerti in quota, eventi Touring club e numerose repliche delle passeggiate naturalistiche a piedi e in mountain bike.Anche per i bambini sconti e divertimento grazie alla promozione “Family” portando anche i piccoli fino a 12 anni in vetta, gratis.

Soddisfazione per il presidente della Piano Battaglia srl,Antonio Catalano che spera che i turisti non pensino Piano Battaglia come solo luogo per sciare ma da questa nuova gestione si possano dare aspettative ai turisti siciliani che intendono divertirsi anche durante i periodi estivi, conoscendo il territorio, come luogo di estrema bellezza nel panorama siciliano. Il nuovo staff di trenta persone vuole riportare in alto Piano Battaglia, luogo fermo e passivo nei tempi passati ma, habitat di prossimo divertimento per tutto il territorio delle Madonie e non solo. L’impegno è stato affrontato e sarà a disposizione di tutti, quindi non rimane altro che mettersi in marcia.

Antonio David

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi