Ragusa: scoperta e sequestrata officina meccanica abusiva

Una officina meccanica abusiva è stata scoperta e sequestrata a Ragusa dagli agenti della guardia di finanza, le fiamme gialle hanno scoperto l’officina durante un servizio di controllo e perlustrazione del territorio.

È emerso dai controlli un tipico caso di sommerso d’azienda e conseguente evasione fiscale. I finanzieri hanno sottoposto a sequestro il locale adibito ad officina meccanica, nonché tutto il materiale rinvenuto per l’esercizio dell’attività, per violazione delle norme che regolano l’esercizio delle attività svolte dagli autoriparatori.

Nei locali sono stati trovati diversi motocicli smontati e in fase di riparazione oltre a parti meccaniche nuove e usate, nonché la presenza di due clienti in attesa delle riparazioni ai propri mezzi.

Nei confronti del titolare dell’officina sono state elevate multe per abusivismo commerciale. Il contrasto al sommerso d’azienda costituisce una linea d’azione fondamentale nell’ambito delle funzioni di polizia economico-finanziaria del Corpo, non solo per i profili strettamente connessi al recupero dei tributi sottratti ai bilanci dello Stato e degli Enti locali, ma anche perché consente di arginare la diffusione dell’illegalità e dell’abusivismo del sistema economico, a tutela delle imprese e dei professionisti che operano nella piena e completa osservazione della legge e le cui prospettive di sviluppo sul mercato sono seriamente compromesse da chi svolge attività “in nero”.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi