Nebrodi: nocciola e sviluppo

Le nocciole dei Nebrodi sono profumate, gustosissime, dall’aroma incomparabile. Sono una produzione di eccellenza che deve essere valorizzata al meglio. Con questo obiettivo l’associazione culturale “Nebrodi” presieduta da Matteo Florena sta avviando il progetto “Nocciola Sicilia”.

L’associazione, promotrice della sottoscrizione di un accordo quadro per la filiera corilicola siciliana che possa collegare tutti gli operatori del comparto produttivo, chiede che la Regione faccia in modo che i nuovi investimenti che la Ferrero Halzelnut company, divisione interna del gruppo Ferrero intende stimolare su scala nazionale con il progetto “Nocciola Italia”, non compromettano la corilicoltura siciliana.

Florena, in una nota, ha chiesto un incontro all’assessore regionale Edy Bandiera ricordando anche come la Sicilia sia “una delle quattro regioni italiane corilicole e una delle maggiori per estensione di superfici in cui si pratica La Sicilia è una delle quattro regioni italiane corilicole e una delle maggiori per estensione di superfici in cui si pratica da secoli la corilicoltura, in particolare sui Nebrodi, nella provincia di Catania e, in misura minore, a Palermo ed Enna, per una estensione complessiva di circa 12 mila Ha.”.

Secondo recenti studi, inoltre, la nocciola dei Nebrodi e quella siciliana in generale ha delle proprietà molto importanti dal punto di vista qualitativo e nutrizionali.

A sostenere Matteo Florena una rete di produttori e trasformatori delle nocciole. Fra loro anche la pasticcera di Tortorici, Lidia Calà Scarcione, che della nocciola dei Nebrodi ha fatto l’ingrediente principe dei suoi dolci. “L’unico metodo efficace per contrastare cimici e ghiri – sostiene Lidia Calà che è anche presidentessa della Pro loco di Tortorici – è quello di incentivare i giovani alla pulitura e alla raccolta delle nocciole perché l’unico vero problema è l’abbandono delle campagne. La nocciola dei Nebrodi – conclude Calà – dobbiamo ricordarlo, è la migliore e tostata ha un’intensità di sapore impareggiabile.”.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi