Palermo: Crivello e Simoncelli in concerto al Brass talent

Appuntamento imperdibile per gli amanti della musica jazz a Palermo domani, mercoledì 21 marzo alle 21.30 per la stagione del brass talent. Sul palco dello storico jazz club si esibiranno Monica Crivello, giovane cantante e il noto artista Riccardo Simoncelli.

Ad accompagnarli saranno alcuni docenti della scuola popolare di musica di Palermo: Giovanni Conte al pianoforte, Giuseppe Costa al contrabbasso e Giuseppe Madonia alla batteria.

Un’esibizione d’eccezione, quella proposta dal Brass, che vede protagoniste due voci d’eccezioni del panorama jazzistico siciliano. Insieme daranno vita ad un repertorio che dai più classici brani standard jazz, si giungerà alla musica pop del nostro tempo. La Crivello e Simoncelli studiano al Brass nella classe di Lucia Garsia. In particolare, la Crivello si è avvicinata alla musica ancora bambina, condividendo questa forte passione con la sorella maggiore.

Nel corso della sua giovane carriera ha partecipato a numerosi concorsi e importanti master. Mentre per il  palermitano  Simoncelli il desiderio di rimanere sempre aggiornato su tutte le tendenze e novità musicali lo portò a sommergere la sua vita di dischi variegati nello stile e nell’approccio musicale. Si definisce fan dell’indimenticabile album “True Blue” di Madonna, del culto del dark proprio dei Cure con “Love Song” o “Fascination Street” e dei Depeche Mode con “Stripped”.

“A questo mix di eccezionale musica si aggiungono Brian Ferry, Peter Gabriel ed il momento post Genesis di Phil Collins e delle sue sentimentali ballate per incontrare ed condividere con la Scuola di Musica Popolare del Brass il genere unico del Jazz e del Soul.

Il concerto proposto, inoltre, fa parte della rassegna che la Fondazione The Brass Group ha voluto dedicare ai giovani talenti del jazz made in Sicilia  che hanno deciso di scommettere nella musica per il proprio futuro.

Per la Scuola Popolare di Musica, il Ridotto dello Spasimo rappresenta, sempre più nel tempo, il luogo ideale per i ragazzi e per quanti cercano uno spazio prestigioso per esprimere quei linguaggi musicali, fino a qualche tempo fa, esclusi dai circuiti musicali d’arte.

“Il Brass nasce negli anni Settanta per uno stato di necessità. Perché in Sicilia non esisteva, per i musicisti di jazz, un luogo nel quale eseguire e ascoltare questo genere di musica – dichiara il presidente della Fondazione, il maestro Ignazio Garsia -. Quello che va sottolineato è che l’apporto delle nuove generazioni, per il futuro del jazz e della nostra realtà, è di importanza vitale. Abbiamo il dovere di offrire ai talenti una possibilità. Vogliamo che il Blue Brass sia lo spazio per i giovani. Un luogo di prestigio e unico in città, dove i giovani musicisti possano esprimere liberamente la loro musica”.

Il costo del biglietto è di euro 5,00 inclusi i diritti di prevendita. Da quest’anno, inoltre, la Fondazione ha attivato, oltre all’acquisto online dei biglietti tramite il circuito www.ticksweb.com e i punti vendita autorizzati, altri due punti di prevendita, uno presso il Real Teatro Santa Cecilia (Piazza Santa Cecilia n. 5 – 90133 Palermo – 091\ 88 75 201, 091 88 75 119, dal lunedì al venerdì a partire dalle 9.30 sino alle 12.30, ed un altro presso Santa Maria dello Spasimo (Via dello Spasimo, n. 15 – 90133 Palermo – 091 77 82 860, 091 77 82 861) dal lunedì al venerdì a partire dalle ore 15.30 alle 19.30. Infoline Fondazione The Brass Group: 091 778 2860 – 3312212796, info@thebrassgroup.it, www.thebrassgroup.it.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi