Palermo: la giunta Musumeci e i problemi delle Madonie

La giunta regionale siciliana ha deciso di mettere a punto i problemi di terra di Sicilia tra la tranquillità e la serenità del territorio madonita. Tre giorni a Castelbuono tra altitudine,boschi e aria fresca per tentare di racimolare e oleare quei sistemi  che sino ad oggi, possano ostruire i meccanismi burocratici e, tentare di portare a termine entro fine mese quell’esercizio provvisorio che deve dare la spinta per l’intero anno.

Armao,Razza,Ippolito,Grasso,Bandiera,Cordaro,Falcone… e il resto di giunta, hanno seguito favorevolmente l’invito del presidente e far quadrato quanto prima sui problemi, mettendo le carte in tavola sin da subito come dice lo stesso Musumeci: Ognuno paga la propria quota.

“Pagamento alla romana” quindi, ma obiettivi comuni per tutti nel risollevare questa situazione di precarietà totale, con conti in rosso e molte situazioni da decidere, rimarcando l’impegno che il nuovo governo spera pian piano di far riparare la macchina organizzativa e burocratica ferma ai danni del presidente Crocetta & Co.

L’impegno del nuovo governo viene visto in modo anomalo da alcuni e, sui cittadini l’impatto è differente e in contrasto da pareri positivi o meno, ove per tanti viene messo in atto la figura benevola di Musumeci, come unico gladiatore possibile, per ribaltare il tutto, mentre dall’altro questo viene frenato dai conti in rossi che ne ostacolano il lavoro e giustificano già la frenata quindi, a vista di tanti come il solito ciarlatano di turno.

Questa presa di posizione di riunirsi tra le Madonie  ha già scatenato i discorsi e dibattiti sui social, rimarcando la positività di essere concentrati e trovare soluzioni adeguate ai problemi, mentre si critica anche che “l’uscita di casa ARS” non era successo. Comunque, se questo porta aspetti benevoli per le sorti dei siciliani, che ben venga l’allontanarsi da palazzi e dalle facce non gradite, così come il possibile allungo di soggiorno sulle Madonie. Lavorare in tranquillità è benevole per tutti e in qualsiasi campo, quindi bisogna anche apprezzare l’idea di rivedersi non in segreto ma soltanto, lontano da occhi non graditi.

Antonio David

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi