Serie B: il Palermo non graffia ed a Vercelli strappa un pareggio a fatica

Pro Vercelli - Palermo 0-0: pochissime emozioni tuttavia striscia negativa interrotta

A Pro Vercelli e Palermo non bastano 95 minuti per sbloccare una partita complicata ed avara di occasioni. I rosanero con sofferenza non riescono ad andare oltre lo 0 a 0 e se non altro tornano a fare punti, non riuscendo però ad evitare l’aggancio in classifica da parte del Bari, oggi vittorioso in casa della Ternana.

Mister Grassadonia si affida a Morra e Reginaldo in attacco ed al fidato 3-5-2; mister Tedino risponde con un inedito 4-3-1-2 affidando al duo Trajkovski-Nestorovski il reparto offensivo rosanero. Malgrado il cambio di modulo, la squadra palermitana appare ancora poco brillante, esattamente come alcuni degli uomini che altresì sono stati determinanti fino al mese di gennaio, riesce comunque a fare registrare un piccolo passo in avanti rispetto alla scorsa gara contro il Perugia, arrivando oggi a confezionare 2 occasioni: ritmi bassi per tutta la prima frazione di gara dove il Palermo tiene il pallino del gioco senza riuscire a creare pericoli realmente efficaci, con i piemontesi ad agire di rimessa in maniera timida ed imprecisa. La prima vera azione degna di nota sopraggiunge al 62° grazie ad un colpo di testa di Moreo subentrato al 56° ad un Coronado sottotono. In pieno recupero i rosanero rischiano di andare in vantaggio grazie ad un velenoso tiro di Trajkovski a cui si oppone un eccellente Pigliacelli.

Nell’assedio finale, il Palermo può recriminare su una evidente trattenuta di Mammarella su Moreo in area di rigore non vista dal direttore di gara.

Per mister Tedino pareggio di svolta, utile a ricreare un clima di fiducia per ritrovare la via della vittoria.

Testa adesso al prossimo incontro, stavolta al Barbera, contro l’Ascoli dell’ex Serse Cosmi, nell’auspicio di rimuovere la crisi di punti e vittorie.

PRO VERCELLI (3-5-2): Pigliacelli, Gozzi, Konate, Bergamelli, Ghiglione, Mammarella, Paghera, Castiglia, Germano, Reginaldo, Morra. A disposizione: Gilardi, Marcone, Altobelli, Jidayi, Pugliese, Bifulco, Alex, Ivan, Da Silva, Berra, Raicevic, Kanoute. Allenatore:Gianluca Grassadonia.

 

PALERMO (4-3-1-2): Pomini; Bellusci, Struna, 24 Szyminski; 35 Murawski, 8 Jajalo, 18 Chochev; 10 Coronado; Trajkovski, Nestorovski. A disposizione: Maniero, Posavec, Accardi, Rajkovic,  Moreo, Gnahoré, Rolando, Balogh, La Gumina, Fiordilino, Fiore, Dawidowicz.. Allenatore: Bruno Tedino.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi