Palermo: il missionario Biagio Conte in sciopero della fame per i nuovi poveri

Riceviamo e pubblichiamo

Biagio Conte, il missionario laico che dal 9 gennaio fa sciopero di fame e protesta in strada sotto i portici delle Poste centrali di Palermo. E’ in via Roma per sensibilizzare il capoluogo siciliano sull’emergenza nuovi poveri.

Il missionario laico ha deciso di lasciare la sua stanza e trascorrere le notti in strada come gesto di solidarietà nei confronti dei clochard…in città negli ultimi giorni sono morte 3 persone: l’ultimo il giorno di Capodanno. I senzacasa a Palermo sono 4mila.

“Vivo un profondo disagio”, ha scritto Biagio Conte in una lettera aperta alla città, “Non riesco a essere tranquillo, non dormo, non riesco a mangiare sapendo che ancora tante persone vivono per strada. Tante famiglie sono sotto sfratto e non hanno una casa. E tante persone non hanno un lavoro e ancora dopo 20 anni di missione trovo sempre l’emergenza in città…non voglio altre strutture, non voglio altre persone senza tetto senza lavoro…tutto questo dobbiamo cercare a prevenire, dare dignità e lavoro alle persone…questo voglio”

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi