Il . (punto) …. sul campionato –  “Per Ringhio un fatal Verona” !     

La prova col Pordenone aveva già messo in atto una chiara insicurezza dei mezzi per gli uomini di Spalletti, e l’esame successivo con l’Udinese ha chiarito nel miglior modo possibile che, l’Inter pur essendo in testa al campionato per qualche giorno, non è certamente la squadra da battere.

Il solo Icardi non può reggere il gioco e le buone intenzioni del mister, (unica certezza e speranza degli interisti), come precedentemente annunciato la scorsa settimana. Una mancanza di ricambi è il sentirsi forti non ha dato i giusti risultati ad un campionato che tanti vorrebbero cambiare .

Unica squadra che tenta di stravolgere il campionato è sempre il Napoli, che dopo le battute di arresto e le prove incolori delle scorse settimana, riprende un cammino alle spalle di un Torino , abbastanza molle in difesa. e ingenuo in tanti  altri fattori.  Il tecnico granata non riesce a dare continuità ad una squadra che sulla carta non ha niente da invidiare alle sue concorrenti di seconda fascia, con risultanti altalenanti e difficili da pronosticare quando scende in campo.

La Roma trova una vittoria a prova di VAR al 95′, quindi sudata e sul filo di lana, quindi capitolini che si trovano a ridosso delle grandi in una classifica che si avvicenda di domenica in domenica.

Certo la partita di Coppa Italia col Verona non è paragonabile con quella di campionato. Gli scaligeri hanno messo in ginocchio un Milan , che non è mai uscito dalla crisi, anche perché cambiando il mister non ha spostato niente rispetto alla passata gestione. Anzi, il Bonny ad oggi non ha cambiato gli equilibri che lui stesso aveva paventato, visto che non ha compagni di reparto come Chiellini e Barzagli…. Una fatal Verona che riporta con i piedi per terra un ambiente che dalla vittoria in Coppa pensava di aver risollevato la gestione di uno spogliatoio e una società che ancora tanto deve dire…

Sesta partita consecutiva senza prendere gol da parte della Juventuis, con una prestazione impeccabile e vittoria agevole a Bologna che porta i bianconeri a ridosso del Napoli e dove sabato sera ospiterà la Roma in gran forma. Quindici minuti per Dybala, e prova che fa sperare in un recupero in vista di prossimi traguardi e partire che alimenteranno un campionato interessante fino alla fine. Da segnalare il successo esterno del Sassuolo con la Sampdoria.

Antonio David

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi