Catania: articoli illegali sequestrati in aeroporto

Agenti della guardia di finanza di Catania hanno sequestrato articoli illegali in pelle di coccodrillo provenienti dal Madagascar, giunti all’aeroporto di Catania.

I finanzieri in collaborazione con il personale dell’agenzia delle dogane e dei monopoli, hanno sequestrato 26 prodotti illegali realizzati con pelle di coccodrillo, specie protetta.

Il bagaglio da stiva della donna, residente in Italia e che stava rientrando in aereo da un periodo di vacanza nel suo paese di origine, è stato selezionato a seguito di un’analisi di rischio condotta sui passeggeri dei voli in arrivo nell’aeroporto etneo con transito da altre aerostazioni europee.

La passeggera è stata fermata dalle fiamme gialle e dai funzionari doganali subito dopo che aveva ritirato la propria valigia dal nastro trasportatore.

A seguito dell’ispezione del bagaglio sono state trovate e sequestrate 18 cinture, una borsa, 3 borsellini da donna e 4 portadocumenti in pelle di coccodrillo, specie protetta dalla convenzione di Washington.

La merce, una volta immessa sul mercato, poteva fruttare oltre 8 mila euro. La donna è stata multata e tutti gli oggetti sono stati confiscati.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi