Serie B: il Palermo dei polacchi ed un Nestorovski implacabile per la prima vittoria in trasferta a Carpi

Finalmente un Palermo convincente ed affamato. Decisiva la doppietta dell’attacante macedone per la festa rosanero a Carpi

Il Palermo, dopo la brutta parentesi in casa contro Il Novara, al “Sandro Cabassi” di Carpi ritrova determinazione, gioco e cancella così il tabù trasferta, spazzando l’amarezza dei dubbi emersi a seguito del magro bottino di punti, soltanto 3, conquistati nelle ultime 4 gare. Bruno Tedino, rispetto alla gara contro il Novara, propone fin dal primo minuto il blocco polacco (Cionek, Szyminski, Dawidowicz, Murawski) che fa girare la squadra rosanero con convinzione fin dai primi minuti.

Subito concreta la squadra rosanero, avanti già al 10′ sotto il segno del bomber Nestorovski che regala il vantaggio ai siciliani e che si ripete trafiggendo il portiere Colombi in maniera spietata al 33’ regalandosi, così, la personale doppietta dopo un digiuno durato un mese esatto.

Nella Ripresa il Carpi all’ 82′ prova a riaprire la gara con Sabbione, ma è un fuoco di paglia che dura appena 60 secondi, infatti Il classe 94 Carlos Embalo trova il primo gol stagionale in maglia rosanero spedendo il terzo pallone dentro la porta biancorossa spegnendo definitivamente ogni sogno di pareggio del Carpi. La giornata d’oro dei siciliani si conclude con il vero primo scampolo di partita per il palermitano Andrea Accardi, che insieme ad Antonino La Gumina e Luca Fiordilino rappresenta il prodotto della cantera: un trio di giovani che la società sta cercando di fare crescere e su cui sta puntando fortemente.

Archiviato il turno infrasettimanale con il Carpi, i siciliani torneranno in campo sabato per giocare in casa contro un’insidiosa Virtus Entella. Una tappa fondamentale per fare risultato utile in termini di classifica e confermarsi “affamati”.

Così le squadre in campo:

CARPI (3-5-2): Colombi; Ligi, Poli, Capela; Pachonik, Verna, Sabbione, Jelenic (31’st Yamga), Pasciuti (1’st Manconi); Mbakogu, Nzola (15’st Malcore). All.: Calabro. A disp.: Serraiocco, Vitturini, Romano, Carletti, Saric, Brosco, Mbaye, Belloni, Saber.

PALERMO (3-4-2-1): Posavec; Cionek, Struna, Szyminski (32’st Accardi); Rispoli, Chocev, Dawidowicz (1’st Jajalo), Rolando; Coronado (21’st Embalo), Muravski; Nestorovski. All.: Tedino. A disp.: Maniero, Pomini, Traikovski, Gnahorè, Morganella, La Gumina, Fiordilino, Monachello, Petermann.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi