Messina: tentano colpo in appartamento, sorpresi e arrestati dalla polizia

Il loro intento era ripulire l’intero appartamento. Un intento che non è stato eseguito grazie all’intervento degli agenti della polizia di Stato che hanno sorpreso due ladri in un appartamento di via del Santo a Messina.

All’arrivo degli agenti delle volanti, i due malviventi avevano già smontato una ventina di placche per interruttori, un gran numero di tubi idraulici e persino i sanitari di un bagno.

L’allarme è scattato grazie alla segnalazione di un cittadino che ha notato la presenza di intrusi all’interno dell’abitazione e ha chiesto l’intervento dei poliziotti. In pochi minunti gli agenti sono intervenuti bloccando e arrestando i malviventi.

Le manette sono scattate ai polsi di Paolo Palella, 32 anni, pregiudicato e Sergio Cuscinà, 25 anni, entrambi messinesi. I due hanno cercato di scappare procedendo carponi dalla stessa porta finestra che avevano forzato per entrare in casa.

Gli agenti hanno sequestrato un borsone con all’interno ogni tipo di arnese utile allo scasso: chiavi inglesi, un martello, un metro, tenaglie, seghetti, forbici, cacciaviti e un palanchino. La refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario, mentre i malviventi sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo che si celebrerà stamattina.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi