Gela (Cl): dramma della follia, uomo uccide la madre e tenta di assassinare il padre

Questa mattina intorno alle 7.30 si è concumato a Gela in via Livorno un vero e proprio dramma della follia in famiglia. Giuseppe Di Dio, 54 anni, da tempo sofferente di disturbi mentali, ha ucciso la madre Nunzia Minardi, 75 anni e ha tentato di assassinare il padre Emanuele Di Dio.

Sul posto gli agenti del commissariato di Gela, agli ordini del dirigente Francesco Marino; il pm Andrea Sodani e il medico legale che sta eseguendo un primo esame al cadavere.

A dare l’allarme sono stati  i vicini che hanno udito le grida degli anziani. Agli inquirenti hanno raccontato che il figlio avrebbe aggredito la madre in cucina, probabilmente con un bastone. Tracce ematiche sono state trovate a terra e su un ventilatore.

Dopo la donna sarebbe stata strangolata con le mani. Successivamente l’omicida ha cercato di avventarsi contro il padre che era riuscito a fuggire in strada, mettendosi in salvo anche grazie al sopraggiungere della polizia. Giuseppe Di Dio, sotto scorta, è stato arrestato e trasferito in ospedale.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi