Catania: armi in un rudere abbandonato a Librino

I carabinieri del reparto operativo di Catania nei giorni scorsi hanno effettuato un servizio straordinario di controllo nel quartiere Librino. Qui, in un rudere abbandonato, hanno trovato un piccolo arsenale.

I carabinieri hanno trovato e sequestrato un fucile semiautomatico Hatsan calibro 20 con calcio mozzato, una pistola semiautomatica Bruni a salve calibro 8 modificata in arma da sparo calibro 7,65, una pistola semiautomatica Taurus calibro 9×19 con matricola abrasa e 14 cartucce di vario calibro.

Le indagini sono ancora in corso per accertare chi avesse la disponibilità del mini arsenale. Le armi, in ottimo stato di conservazione e perfettamente funzionanti, sono state sequestrate e inviate al Ris di Messina per gli accertamenti tecnici del caso.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi