Taormina (Me): Incudine e Ovadia stasera al teatro antico con “Le supplici”

Questa sera alle 21.30 appuntamento al teatro antico di Taormina (Me) con Le supplici interpretato da Moni Ovadia e Mario Incudine. Uno spettacolo a cura di Taormina Arte che fa parte del cartellone Anfiteatro Sicilia.

Si tratta di una versione “sicilianizzata” della tragedia di Eschilo, nella traduzione di Guido Paduano. Un’opera corale e colorata che interpreta lo spirito dei popoli del Mediterraneo.

Un’opera musicale dal sapore popolare, cantata in siciliano e in greco moderno, ricca di contenuti politici come il no alla violenza sulle donne e l’antica accoglienza dei popoli del Mediterraneo, con un chiari riferimento alle tragedie del mare.

La prima volta Le Supplici di Eschilo venne rappresentata al teatro di Dioniso di Atene, probabilmente nel 463 a.C. Oggi Incudine e Ovadia l’hanno riadattata ai nostri giorni trasformandola in un’opera che rompe col passato, abbandonando i colori tetri per lasciare spazio ad un lavoro colorato e allegro, pur nella serietà degli argomenti trattati.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi