Messina: nascondeva la droga in balcone, giovane in manette

U ragazzo di 26 anni è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radimobile di Messina. Il giovane nascondeva la droga in balcone. Le manette sono scattate ai polsi di Andrea Caporlingua, 26 anni, trovato in possesso di uno spinello.

A quel punto i carabinieri hanno deciso di vederci chiaro effettuando una perquisizione domiciliare. Secondo i carabinieri, Caporlingua non deteneva soltanto quello spinello. Una intuizione giusta. In uno dei vari sacchetti appesi ad un filo del balcone della cucina, molti dei quali contenevano pane essiccato, i militari hanno trovato 42 involucri in carta stagnola contenenti marijuana dal peso lordo di 168 grammi e un bilancino di precisione perfettamente funzionante.

Per Caporlingua è scattato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Oggi l’arresto è stato convalidato e Caporlingua è stato posto ai domiciliari.

 

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi