Capo d’Orlando (Me): stipendi, obiettivo raggiunto

“I contributi previdenziali del personale con contratto a tempo determinato relativi all’anno 2010 e, in parte, agli anni 2015 e 2016, sono stati regolarmente versati. Ne abbiamo dato comunicazione tramite Pec all’Ispettorato del Lavoro allegando la relativa documentazione”.

Lo ha dichiarato il Sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì durante una conferenza stampa convocata allo scopo di fare chiarezza sulla questione sollevata dai sindacati.

“Per rispettare il ruolo dell’Ispettorato e in attesa delle necessarie verifiche, ho preferito attendere le comunicazioni ufficiali, ma desidero tranquillizzare il personale precario e i sindacati sulla regolarità dell’azione amministrativa. Relativamente al 2010 l’Inps aveva la necessità di procedere con un aggiornamento del sistema e la correzione delle relative posizioni, mentre per quanto riguarda i vuoti del 2015 e del 2016, abbiamo inviato le ricevute dei modelli di pagamento F24”.

“Relativamente al pagamento degli stipendi arretrati – ha proseguito il Sindaco – solo ieri sono stati accreditati alla nostra tesoreria i fondi delle due trimestralità erogate dalla Regione e quindi siamo in condizione di procedere con la corresponsione degli emolumenti.

In un anno di amministrazione abbiamo quindi centrato il prioritario obiettivo di riequilibrare le posizioni economiche del personale dipendente. E’ un risultato importante, raggiunto con un lavoro ostinato, costante e con la serenità che contraddistingue il nostro operato”.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi