Tortorici (Me): il fatto non sussiste, assolto il sindaco Rizzo Nervo

Ennesima assoluzione per il sindaco del comune di Tortorici, Carmelo Rizzo Nervo. I giudici del tribunale di Patti, in composizione collegiale, hanno assolto il primo cittadino oricense perché il fatto non sussiste.

Rizzo Nervo era stato accusato insieme al dirigente del settore manutenzioni dell’ufficio tecnico, Buttafarro (assolto anche lui) di omissione in atti d’ufficio. Prescritti gli altri capi d’accusa.

La vicenda era nata da un esposto presentato da Sebastiano Foraci, socio dell’associazione Fareambiente. Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Patti, su richiesta della procura, aveva emesso un decreto di sequestro preventivo di 5 siti all’interno del comune di Tortorici dove erano stati ritrovati dei rifiuti.

Secondo l’accusa, Rizzo Nervo e Buttafarro avrebbero omesso di adottare l’atto del loro ufficio consistente nel bonificare i siti sottoposti a sequestro.

Gli avvocati della difesa, i legali Alessandro Pruiti Ciarello e Flavia Galbato Muscio, hanno dimostrato l’assoluta estraneità della condotta contestata e la mancanza dell’evento tipico del reato contestato.

La sentenza dei giudici di Patti, inoltre, ha disposto la revoca del sequestro preventivo dei siti emessa dal Gip che sono ritornati nella disponibilità dell’avente diritto.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...