Aci Castello (Ct): candeggina contro la moglie incinta, arrestato giovane impiegato

In un impeto di rabbia ha versato della candeggina sulla moglie incinta di 4 mesi del secondo figlio. Il tutto alla presenza del primogenito di appena un anno. È accaduto ad Aci Castello (Catania).

I carabinieri hanno arrestato un impiegato di 26 anni per aver malmenato la moglie di 23 anni .

La vittima ha riportato un trauma cranico non commotivo. I medici, inoltre, le hanno riscontrato un trauma discorsivo cervicale e una contusione dorsale. Fra dieci giorni la gioane mamma dovrà ritornare in forma.

I medici del Cannizzaro escludono complicazioni per la gestazione.

La donna, dopo aver ricevuto le cure mediche, è stata accompagnata a casa dei genitori. Con lei, ovviamente, anche il figlio.

Il marito è finito ai domiciliari e dovrà rispondere di lesioni personali aggravate.

Ai carabinieri la vittima ha riferito che non era la prima volta che riceveva un simile trattamento dal marito. Questa volta ad avvisare i carabinieri sono stati i vicini di casa. Il marito è stato bloccato dopo una breve colluttazione.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi