Sant’Agata di Militello (Me): maltrattamenti alla convivente, arrestato pregiudicato

I carabinieri della stazione messinese di Sant’Agata di Militello hanno arrestato un pregiudicato per maltrattamenti alla convivente.

La pattuglia della locale stazione ha sentito forti rumori provenire dall’interno dell’abitazione della coppia.

Una volta in casa, i militari hanno trovato i due coniugi molto agitati e la donna con escoriazioni e contusioni al volto.

L’uomo, C.C.M., 26enne di origini romene, nel corso dell’ennesima discussione, aveva alimentato una accesa e violenta lite, nel corso della quale si era scagliato con veemenza contr la donna colpendola ripetutamente tanto da procurargli lesioni al volto.

L’intervento tempestivo dei carabinieri ha permesso di bloccare il giovane e accompagnarlo in caserma.

La vittima è stata accompagnata al pronto soccorso del locale nosocomio per le cure mediche del caso. In sede di denuncia la vittima ha dichiarato continue vessazioni e maltrattamenti del convivente, anche alla presenza del figlio minore, a partire dal mese di aprile.

Il giovane è stato arrestato per maltrattamenti contro familiari o conviventi e lesioni personali. L’uomo è stato condotto nell’abitazione di un parente.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi